mercoledì 24 aprile 2013

MiniExtruder Fala i3

iniziamo cosi'...
questa foto vi fa' capire quanto lavoro e' stato speso prima di arrivare a un risultato (eccellente) discreto..



di funzionamento del mio estrusore, derivato direttamente da i modelli (bowden) usati per le RepRap multi estrusore di rep rap pro...





Rispetto al modello della RepRap pro mendel di http://www.thingiverse.com/thing:20968 niente poco di meno di che Adrian bowyer.. (se non sapete chi e' andare subito a cercare su google...)
Ho aggiunto:

  • la compatibilita' per filamento a 3mm ( infatti l'estrusore nasce per quello a 1.75)
  • la compatibilita' per i motori NEMA 17 ( anziche' nema 14.. molto piu piccoli)
  • con l'adattatore si puo' inserire senza problemi in qualsiasi altro carrello della prusa i3
  • j-head compatible
  • altezza dal piatto Z pressoché simile all'asse  X.
  • due modelli  uno semplice per j-head con 2 viti per blocco peek
    • uno semplice per j-head con 2 viti per blocco peek
    • con viti fissaggio laterali per modelli estrusore tipo questo 
  • Modificati i cuscinetti e la loro altezza 
  • Modificato la ruota dentata grande, forata e adattata per una vite M5 testa esagonale
  • 2 cuscinetti 605 e 1 cuscinetto 624
  • 1 vite M5 testa esagonale
ecco alcune foto



I vantaggi di questo estrusore che iniziero' a utilizzare eliminando gli altri:



  • Complessita' ridotta
  • Stampa veloce ( dell'oggetto estrusore)
  • peso ridotto
  • adattabilita' a tutti i tipi di X carriage
  • Pesi Motore/estrusore piu vicini alle barre quindi riduzione momento torcente
  • estetica migliorata (migliorabile Boxandolo)





Cosa mi rimane da Fare:

  • progettare un sistema di ventilazione   V  
  • Costruire un Box per chiudere l'estrusore
  • migliorare con 2 fori nella parte superiore x-carriage
  • progettare un Hot-end piccolo in grado di far abbassare in motore (tra le 2 barre)
ecco a voi un piccolo video...











2 commenti:

  1. interessante! come mai non hai previsto i fori per ancorare saldamente l'hotend all'estrusore con le viti passanti per il disco in ptfe? trovo che quel disco sia uno dei pochi vantaggi di quell'hotend.... che funziona davvero bene, ma è abb ingombrante e prevedere un sistema di ventilazione ad anello diventa impegnativo a livello di dimensioni, stavo proprio cercando un estrusore compatto in modo da costruirci intorno un tunnel che convogli l'aria

    RispondiElimina
  2. (i fori sono già previsti infatti se guardi bene le ultime foto dell'articolo si vedono) usciranno nella versione 2.0 !
    sto lavorando alla ventilazione, e ad un estrusore tutto in alluminio.
    a breve online!

    RispondiElimina